PROGETTI

 

L'evoluzione della Fisarmonica

Dal Rinascimento ai giorni nostri

Denis BIASIN / Fisarmonica di Leonardo
Sebastiano ZORZA / Fisarmonica
Giulia PES / Voce recitante

Prima parte in duo:

1.      LEONARDO /  D.Biasin
2.      BUONOCONTO / D.Biasin
3.      DANSE DES CLEVES / Maos.Bruxseiles
4.      AMOROSO / Guglielmo Hbreo da Pesaro
6.      LA VOLTA / M.Praetorius
7.      DA VINCI / D.Biasin

Seconda Parte sola fisarmonica:

 J.B.Lully 1632-1687
Air Tendre

J.P.Rameau 1683-1764
Le rappel des Oiseaux 

D. Zipoli 1688-1726
Quattro Versi 

F. Angelis 1962
Interieur

Denis Biasin
Denis Biasin
Giulia Pes
Giulia Pes
Sebastiano Zorza
Sebastiano Zorza
1/1

                         DENIS BIASIN
Denis Biasin  "fisarmonicista e maestro di fisarmonica dal 1980, fondatore della Casa della Musica poi BIASIN Musical Instruments di Azzano Decimo che comprende 1500 mq di esposizione, 6 sale di prova, 4 laboratori tecnici (Liuteria, Fiati, Elettronica, Accordature e restauro) e uno spazio Culturale dove si svolgono eventi, masterclass, showcase, concerti, una sala denominata BIASIN ARTIST CONCERT HALL, 20mila clienti fidelizzati, punto di
riferimento del nord d'Italia. www.biasin.com -Fondatore dell'Accademia del Disco AdD, Vicepresidente dell'Ass.ne NAM Lab Laboratori Musicali, Fondatore e presidente della ZAHRE Accordion Orchestra -Ideatore della "Fisarmonica Zahre" ricerca della voce timbrica ed equilibrio del suono dei bassi. 
Organizzatore di eventi musicali quali: 
Concorso  "Trofeo della Fisarmonica di Versutta". 
Mostra e Concerti "La Fisarmonica.

La voce del popolo" Friuli DOC edizione 2006.

Mostra e Con. "La Fisarmonica e gli Stru.della trad.popolare" Friuli DOC ed. 2007.

Mostra e concerti "La Fisarmonica e gli Strumenti d'orchestra" Friuli DOC ed.2008. Concerti-Mostre-Convegni "Fiera della Musica" Azzano Decimo edizione 2000.

Direzione artistica del Festival di Musica Internazionale in quota "Zahrarmonie" Sauris-UD edizioni 2006-2007-2008-2009-2010-2011-2012. 
Ideatore e direttore artistico di Festival: 
CA' MULINER JAZZ (Azzano Decimo),
ADRIATIC JAZZ (Villotta di Chions),
PODERE DELL'ANGELO JAZZ(Pasiano di Pordenone),

MALA JAZZ (Fiume Veneto). 
Ideatore e direttore artistico di:
GRAN FIUME Song Contest 2017
Musicando Natale 2018 Adriatico 2 Portogruaro.
Ideatore dei progetti:
La storia del Pianoforte, Pordenone 2018 -Festival Musica nel Territorio dal 2010.

The Anniversary of the Genius 2019.

Promotore e direttore Artistico di:
Registrazione e produzione discografica distribuita in 52 nazioni di:
The Accordion - The World's Greatest Virtuosos Play 100 Accordion Masterpieces
Festa della Musica 2019 di Azzano Decimo (PN)
Concerto all'alba 21 Giugno 2019 a Caorle (VE)
Festival "Musicisti per Azzano" 2020.

Promotore del progetto "FISARMONICA di LEONARDO" con diversi concerti in
Italia e all'estero e di un nuovo strumento tutt'ora in fase ricerca "HARMON
KEY". Coadiuvatore dello sviluppo e costruzione dell'arpa all'IPSIA di
Brugnera.

                          GIULIA PES

Formazione: Laboratorio con Fabrizio Arcuri, Spazio Fivizzano 27, Roma, 2020 Scuola di Doppiaggio presso Dream&Dream, Milano, 2018 Percorso drammaturgico “L’importanza di essere credibili” con LUCIA CALAMARO, 2017 - 2018, Spazio Fivizzano 27, Roma. Seminario “Il Personaggio” con ARIANNA SCOMMEGNA, 2017, Milano. Corso “Metodo delle Azioni fisiche” con CARLOS MARIA ALSINA, Base Teatro, Milano, 2016/2017. Seminari "L'Attore: una voce, un corpo, un mestiere” con MARIA CONSAGRA, La Corte Ospitale di Rubiera (RE), 2014/2015 Laboratorio “Pensare la catastrofe” con RAFAEL SPREGELBURD, Emilia Romagna Teatro, 2015. Workshop “Pensare la Scena” con CÉSAR BRIE, Centro Teatrale Umbro (PG), 2014 Corso di Floor Work con MARTA BEVILACQUA, Lo Studio, Compagnia Arearea (UD), 2013/2014. Accademia d’Arte Drammatica “Nico Pepe” di Udine, A.A. 2012/2013 Masterclass Internazionale di Commedia dell’Arte “Arlecchino Errante” con Claudia Contin Arlecchino, Ferruccio Merisi, Lucia Zaghet, Igor Livant, Moises Gonzàlez presso la Scuola Sperimentale dell’Attore di Pordenone, 2012.

Teatro: Attrice in “Cadute”, performance collettiva di Teatro Sosta Urbana, Udine 2020 Attrice in “Le quattro sorelle Bau”, lettura scenica, regia di Fabiano Fantini, a cura di Css Teatro Stabile d’Innovazione del FVG, Villa Manin Estate 2020 Reading “Adrézarach, lettere d’amore di Abelardo ed Eloisa”, con Paolo Paron, 2020 Attrice in “Pugnae animae”, 2019, Grup Artistic Furlan, Valvasone Arzene Reading “Die Romanze, dal diario di Anna Frank”, con Riccardo Pes e Matteo Andri, 2019 Attrice in “Trittico Contemporaneo”, di Flavia Todisco, regia Ettore Distasio, Milano 2018. Attrice in “Antigone”, Teatro del Simposio, Milano, 2017. Attrice e autrice in “Il Ring dell’inferno”, Teatro del Simposio, Milano, 2017. Attrice in “Beyond Vanja“, Teatro del Simposio e Teatro Litta, Milano, 2015. Performance “Ammemoria”, MostraMi factory @Folli50.0, Milano, 2015. Reading musicale “Metropolitane”, Milano, 2015. Assistente alla drammaturgia nello spettacolo “Trê giovini’”, regia di Massimo Somaglino, CSS Teatro Stabile d’Innovazione del Friuli Venezia Giulia, Udine, 2014. inoltre… Lettrice e curatrice dei testi letti in numerose manifestazioni pubbliche, spesso in collaborazione con stimati musicisti del territorio. Attrice e Animatrice per Molino Rosenkranz, Zoppola (PN) Animatrice per La Bottega dei Sogni, Valvasone Arzene (PN) Doppiaggio e speakeraggio Speaker nella performance “Audiobus”, Festival Terminal, Udine 2020 Lettrice per la casa editrice LOESCHER dal 2019 Video Spot DESPAR Nordest, 2017, regia di Laura Chiossone Corti aziendali GENERALI, 2018, regia di Davide del Degan

                   SEBASTIANO ZORZA

Fisarmonicista udinese, si è formato presso la scuola del

maestro Flocco Fiori, diplomandosi in seguito in clarinetto e fisarmonica

presso Conservatori italiani. Successivamente si è perfezionato con i migliori

concertisti e didatti della fisarmonica come Alexander Skliarov e Juri Schischkin.

Si è imposto in diversi concorsi nazionali e internazionali sia come solista che in gruppi da Camera ottenendo molti primi premi. La sua attività concertistica

lo ha portato ad esibirsi in numerosi Paesi tra cui Belgio, Germania, Francia,

Spagna, Croazia, Slovenia, Austria, Repubblica Ceca, Serbia, Russia, Lettonia,

Estonia, Lituania, Giappone, Canada, Stati Uniti e Sud America. Considerevole

la sua partecipazione nelle più importanti opere di Astor Piazzolla e le sue collaborazioni con varie formazioni tra cui l’Orchestra Sinfonica di Zagabria e l’Orchestra dei Pomeriggi Musicali di Milano. Numerose le esibizioni anche come solista in vari teatri tra i quali il Teatro Verdi di Trieste, il Teatro Dal Verme di Milano, il Teatro Lisinski di Zagabria, il Cankarjev dom di Lubiana, la Tokyo Opera City hall e la Yokohama Hall. Più volte è stato invitato a rappresentare prime assolute con composizioni per gruppi da camera,

fisarmonica e orchestra o fisarmonica e coro, per lui scritte appositamente.

Rilevante la produzione discografica con numerose incisioni in qualità di solista e con i più importanti nomi della canzone d’autore italiana. Ha registrato per la RAI, la Radio Televisione Giapponese, Radio Televisione Slovena.

General Management​
nuovazzanomusica@gmail.com

Organ di Papelle e Arpa

Programma: 

Fisarmonica di Leonardo / Denis Biasin

Arpa –/Alice Populin Redivo

 

  • Amoroso

  • Danse Des Cleves

  • Geenleeves

  • La Volta

  • Buonoconto

  • Rebus di Leonardo

Denis Biasin

Alice Populin Redivo

1/1

                                          DENIS BIASIN
Denis Biasin  "fisarmonicista e maestro di fisarmonica dal 1980, fondatore della Casa della Musica poi BIASIN Musical Instruments di Azzano Decimo che comprende 1500 mq di esposizione, 6 sale di prova, 4 laboratori tecnici (Liuteria, Fiati, Elettronica, Accordature e restauro) e uno spazio Culturale dove si svolgono eventi, masterclass, showcase, concerti, una sala denominata BIASIN ARTIST CONCERT HALL, 20mila clienti fidelizzati, punto di riferimento del nord d'Italia. www.biasin.com -Fondatore dell'Accademia del Disco AdD, Vicepresidente dell'Ass.ne NAM Lab Laboratori Musicali, Fondatore e presidente della ZAHRE Accordion Orchestra -Ideatore della "Fisarmonica Zahre" ricerca della voce timbrica ed equilibrio del suono dei bassi. 
Organizzatore di eventi musicali quali: 
Concorso  "Trofeo della Fisarmonica di Versutta". 
Mostra e Concerti "La Fisarmonica.

La voce del popolo" Friuli DOC edizione 2006.

Mostra e Con. "La Fisarmonica e gli Stru.della trad.popolare" Friuli DOC ed. 2007.

Mostra e concerti "La Fisarmonica e gli Strumenti d'orchestra" Friuli DOC ed.2008. Concerti-Mostre-Convegni "Fiera della Musica" Azzano Decimo edizione 2000.

Direzione artistica del Festival di Musica Internazionale in quota "Zahrarmonie" Sauris-UD edizioni 2006-2007-2008-2009-2010-2011-2012. 
Ideatore e direttore artistico di Festival: 
CA' MULINER JAZZ (Azzano Decimo),
ADRIATIC JAZZ (Villotta di Chions),
PODERE DELL'ANGELO JAZZ(Pasiano di Pordenone),

MALA JAZZ (Fiume Veneto). 
Ideatore e direttore artistico di:
GRAN FIUME Song Contest 2017
Musicando Natale 2018 Adriatico 2 Portogruaro.
Ideatore dei progetti:
La storia del Pianoforte, Pordenone 2018 -Festival Musica nel Territorio dal 2010.

The Anniversary of the Genius 2019.

Promotore e direttore Artistico di:
Registrazione e produzione discografica distribuita in 52 nazioni di:
The Accordion - The World's Greatest Virtuosos Play 100 Accordion Masterpieces
Festa della Musica 2019 di Azzano Decimo (PN)
Concerto all'alba 21 Giugno 2019 a Caorle (VE)
Festival "Musicisti per Azzano" 2020.

Promotore del progetto "FISARMONICA di LEONARDO" con diversi concerti in
Italia e all'estero e di un nuovo strumento tutt'ora in fase ricerca "HARMON
KEY". Coadiuvatore dello sviluppo e costruzione dell'arpa all'IPSIA di
Brugnera.

                                    ALICE POPULIN REDIVO

Ha cominciato lo studio dell’arpa celtica da bambina con la maestra Mara Appon presso l’Associazione Amici della Musica “Salvador Gandino” di Porcia (PN), per poi proseguire con lo studio dell’arpa a pedali sotto la guida della maestra Lucia De Antoni, sempre presso la medesima associazione.

Nel marzo del 2019 ha brillantemente conseguito il Diploma di Secondo Livello in Arpa presso il Conservatorio di Musica “Benedetto Marcello” di Venezia nella classe della Prof.ssa Elisabetta Ghebbioni, proponendo un originale arrangiamento della “Fantasia para un gentilhombre” di J. Rodrigo per arpa e chitarra.

Dal settembre 2016 al febbraio 2017 ha aderito al progetto ERASMUS +, trascorrendo 6 mesi presso il Conservatorio Superiore di Musica “J. Rodrigo” di Valencia, per approfondire lo studio della musica spagnola e la sua trascrizione ed esecuzione all’arpa.

Nel maggio 2016 ha partecipato al concorso “Diapason d’Oro”, organizzato dall’associazione “Farandola” di Pordenone, nella categoria “Arpa solista”, ottenendo un ottimo risultato.

Nel maggio 2017 ha vinto il Primo Premio al suddetto concorso, presentandosi in duo con la collega arpista Giada Dal Cin ed eseguendo in prima assoluta il brano “Dialogue” della compositrice Paola Devoti.

Ha partecipato inoltre a masterclass con arpiste di fama internazionale, quali Isabelle Moretti (Docente al Conservatorio Nazionale Superiore di Parigi), Olga Mazzia (Prima Arpa dell’Orchestra del Teatro La Scala di Milano), Giuseppina Vergine ( Prima Arpa del Teatro Bellini di Catania), Maria Christina Cleary (una delle massime esperte in arpe antiche), Nabila Chajai (Prima Arpa dell’Orchestra del Teatro La Fenice di Venezia) e Davide Burani (concertista riconosciuto a livello internazionale).

Numerose sono le associazioni e istituzioni con le quali ha collaborato e collabora attualmente, tenendo concerti sia in qualità di solista (Ass.ne Amici della Musica “Salvador Gandino” di Porcia, Rotary, Lions Club) che in formazione cameristica (Ass.ne Amici della Musica “Salvador Gandino” di Porcia, Basilica dei Frari di Venezia, Orchestra Diocesana dei Giovani di Concordia-Pordenone, Istituto “Opitergium” di Oderzo (TV)).

Nel 2017 ha collaborato con l’associazione EtaBeta Teatro di Pordenone nella realizzazione dello spettacolo teatrale “Teatro a Telaio”.

Fondatrice, insieme alla collega Giada Dal Cin, del duo Aliada e del trio Les Fils Rouges (con la collega Lucia De Antoni), ha partecipato a numerosi festival e rassegne concertistiche, proponendo arrangiamenti originali di musiche operistiche, colonne sonore, musica jazz e pop contemporanea.

Appassionata di musica folk, si dedica all’approfondimento dell’arpa celtica e del repertorio ad essa collegato

 

Dal 2014 è docente di arpa attiva nel Friuli venezia Giulia e nel Veneto.

Dal 2013 è inoltre membro attivo dell’associazione culturale Ikarus con la quale propone laboratori

Ludico – didattici alle scuole del territorio

General Management​
nuovazzanomusica@gmail.com

IL REBUS DI LEONARDO
 .........il filosofare in musica

Denis Biasin / fisarmonica di Leonardo

Riccardo Pes / Violoncello

Giulia Pes / Voce recitante

 

 

Programma



IL VENTO di Leonardo
Giulia Pes

LEONARDO (Denis Biasin)
Denis, Solo - Fisarmonica di Leonardo

Intermezzo voce recitante: Giulia Pes

AMOROSO anonimo
Duo con Violoncello Riccardo Pes

Intermezzo voce recitante: Giulia Pes

DANSE DES CLEVES man.di Bruxelles
Duo con Violoncello Riccardo Pes

Intermezzo voce recitante: Giulia Pes

GREENSLEEVES
Duo con Violoncello Riccardo Pes

Intermezzo voce recitante: Giulia Pes

LA VOLTA Michael Praetorius 1571-1621
Duo con Violoncello Riccardo Pes

Intermezzo voce recitante: Giulia Pes

BUONOCONTO (D.Biasin)
Duo con Violoncello Riccardo Pes

Intermezzo voce recitante: Giulia Pes

BALLO MILANESE (Giorgio Maineiro 1535-1582) Duo con Violoncello Riccardo Pes

Intermezzo voce recitante: Giulia Pes

SARABANDE (D.Zipoli 1688-1726)
Duo con Violoncello Riccardo Pes

Intermezzo voce recitante: Giulia Pes

DA VINCI  (D.Biasin)
Duo con Violoncello Riccardo Pes

RICCARDO PES
Solo Violoncello

Intermezzo voce recitante: Giulia Pes

TRE REBUS MUSICALI di Leonardo
Duo con Violoncello Riccardo Pes

Intermezzo voce recitante: Giulia Pes

REBUS N.1 (Riccardo Pes)
Duo con Violoncello Riccardo Pes

Intermezzo voce recitante: Giulia Pes

HALLELUJA  Leonard Cohen
Duo con Violoncello Riccardo Pes

Intermezzo voce recitante: Giulia Pes

THE SONG OF THE BIRDS (Riccardo Pes)
Duo con Violoncello Riccardo Pes

Denis Biasin

Giulia_Pes
Giulia_Pes
Riccardo Pes
Riccardo Pes
1/1

                                          DENIS BIASIN
Denis Biasin  "fisarmonicista e maestro di fisarmonica dal 1980, fondatore della Casa della Musica poi BIASIN Musical Instruments di Azzano Decimo che comprende 1500 mq di esposizione, 6 sale di prova, 4 laboratori tecnici (Liuteria, Fiati, Elettronica, Accordature e restauro) e uno spazio Culturale dove si svolgono eventi, masterclass, showcase, concerti, una sala denominata BIASIN ARTIST CONCERT HALL, 20mila clienti fidelizzati, punto di riferimento del nord d'Italia. www.biasin.com -Fondatore dell'Accademia del Disco AdD, Vicepresidente dell'Ass.ne NAM Lab Laboratori Musicali, Fondatore e presidente della ZAHRE Accordion Orchestra -Ideatore della "Fisarmonica Zahre" ricerca della voce timbrica ed equilibrio del suono dei bassi. 
Organizzatore di eventi musicali quali: 
Concorso  "Trofeo della Fisarmonica di Versutta". 
Mostra e Concerti "La Fisarmonica.

La voce del popolo" Friuli DOC edizione 2006.

Mostra e Con. "La Fisarmonica e gli Stru.della trad.popolare" Friuli DOC ed. 2007.

Mostra e concerti "La Fisarmonica e gli Strumenti d'orchestra" Friuli DOC ed.2008. Concerti-Mostre-Convegni "Fiera della Musica" Azzano Decimo edizione 2000.

Direzione artistica del Festival di Musica Internazionale in quota "Zahrarmonie" Sauris-UD edizioni 2006-2007-2008-2009-2010-2011-2012. 
Ideatore e direttore artistico di Festival: 
CA' MULINER JAZZ (Azzano Decimo),
ADRIATIC JAZZ (Villotta di Chions),
PODERE DELL'ANGELO JAZZ(Pasiano di Pordenone),

MALA JAZZ (Fiume Veneto). 
Ideatore e direttore artistico di:
GRAN FIUME Song Contest 2017
Musicando Natale 2018 Adriatico 2 Portogruaro.
Ideatore dei progetti:
La storia del Pianoforte, Pordenone 2018 -Festival Musica nel Territorio dal 2010.

The Anniversary of the Genius 2019.

Promotore e direttore Artistico di:
Registrazione e produzione discografica distribuita in 52 nazioni di:
The Accordion - The World's Greatest Virtuosos Play 100 Accordion Masterpieces
Festa della Musica 2019 di Azzano Decimo (PN)
Concerto all'alba 21 Giugno 2019 a Caorle (VE)
Festival "Musicisti per Azzano" 2020.

Promotore del progetto "FISARMONICA di LEONARDO" con diversi concerti in
Italia e all'estero e di un nuovo strumento tutt'ora in fase ricerca "HARMON
KEY". Coadiuvatore dello sviluppo e costruzione dell'arpa all'IPSIA di
Brugnera.

                      RICCARDO PES

Giovanni Sollima
"Per tre anni il giovane violoncellista Riccardo Pes ha studiato nella mia classe presso l'Accademia di Santa Cecilia di Roma. Riccardo è un musicista interessante, un violoncellista molto creativo e compositore, il suo modo di giocare è una perfetta combinazione di conoscenze, tecniche abilità, lirismo naturale, suono fluente e raffinato istinto musicale ".

 

Franz Bartolomey
"Da alcuni anni tengo lezioni al giovane violoncellista Riccardo Pes. Ha anche partecipato ad alcune masterclass tenute da me (Wiener Meisterkurse per esempio) e lo consiglio vivamente. Il

Sig. Pes è a tutti gli effetti un ottimo violoncellista che si è distinto per la sua eccezionale tecnica e soprattutto per le dimostrazioni della sua spiccata musicalità.Per quanto riguarda la sua interpretazione delle opere devo menzionare in particolare la sua franchezza, la ricettività molto capace, l'attenzione per i dettagli stilistici e la tecnica raffinata.

È una vera gioia lavorare con lui perché ha la capacità di fare ciò che hai suggerito molto rapidamente. Ha doti da solista ma anche talento per la musica da camera. Vorrei anche ricordare la sua curiosità per ogni singolo aspetto di fare musica e per la musica contemporanea.”

 

Gustavo Tavares
"Vorrei raccomandare caldamente il giovane musicista italiano Riccardo Pes. Riccardo è uno studente molto meritevole, che ho incontrato per la prima volta al Festival" Suoni delle Dolomiti "nel 2010, durante la prima di un mio brano per ensemble di violoncello Il 

signor Pes ha svolto un ruolo attivo e importante tra gli artisti in quell'occasione e già allora si è mostrato non solo come un violoncellista di grande talento ma anche come un musicista intelligente.

In seguito ho insegnato al signor Pes durante le masterclass all'Accademia musicale di Zagabria , quando ha eseguito la Suite VI di JSBach con grande musicalità, e ancora una volta ha ribadito le qualità di un giovane interprete che merita certamente tutto l'aiuto e il sostegno."

                          GIULIA PES

Formazione: Laboratorio con Fabrizio Arcuri, Spazio Fivizzano 27, Roma, 2020 Scuola di Doppiaggio presso Dream&Dream, Milano, 2018 Percorso drammaturgico “L’importanza di essere credibili” con LUCIA CALAMARO, 2017 - 2018, Spazio Fivizzano 27, Roma. Seminario “Il Personaggio” con ARIANNA SCOMMEGNA, 2017, Milano. Corso “Metodo delle Azioni fisiche” con CARLOS MARIA ALSINA, Base Teatro, Milano, 2016/2017. Seminari "L'Attore: una voce, un corpo, un mestiere” con MARIA CONSAGRA, La Corte Ospitale di Rubiera (RE), 2014/2015 Laboratorio “Pensare la catastrofe” con RAFAEL SPREGELBURD, Emilia Romagna Teatro, 2015. Workshop “Pensare la Scena” con CÉSAR BRIE, Centro Teatrale Umbro (PG), 2014 Corso di Floor Work con MARTA BEVILACQUA, Lo Studio, Compagnia Arearea (UD), 2013/2014. Accademia d’Arte Drammatica “Nico Pepe” di Udine, A.A. 2012/2013 Masterclass Internazionale di Commedia dell’Arte “Arlecchino Errante” con Claudia Contin Arlecchino, Ferruccio Merisi, Lucia Zaghet, Igor Livant, Moises Gonzàlez presso la Scuola Sperimentale dell’Attore di Pordenone, 2012.

Teatro: Attrice in “Cadute”, performance collettiva di Teatro Sosta Urbana, Udine 2020 Attrice in “Le quattro sorelle Bau”, lettura scenica, regia di Fabiano Fantini, a cura di Css Teatro Stabile d’Innovazione del FVG, Villa Manin Estate 2020 Reading “Adrézarach, lettere d’amore di Abelardo ed Eloisa”, con Paolo Paron, 2020 Attrice in “Pugnae animae”, 2019, Grup Artistic Furlan, Valvasone Arzene Reading “Die Romanze, dal diario di Anna Frank”, con Riccardo Pes e Matteo Andri, 2019 Attrice in “Trittico Contemporaneo”, di Flavia Todisco, regia Ettore Distasio, Milano 2018. Attrice in “Antigone”, Teatro del Simposio, Milano, 2017. Attrice e autrice in “Il Ring dell’inferno”, Teatro del Simposio, Milano, 2017. Attrice in “Beyond Vanja“, Teatro del Simposio e Teatro Litta, Milano, 2015. Performance “Ammemoria”, MostraMi factory @Folli50.0, Milano, 2015. Reading musicale “Metropolitane”, Milano, 2015. Assistente alla drammaturgia nello spettacolo “Trê giovini’”, regia di Massimo Somaglino, CSS Teatro Stabile d’Innovazione del Friuli Venezia Giulia, Udine, 2014. inoltre… Lettrice e curatrice dei testi letti in numerose manifestazioni pubbliche, spesso in collaborazione con stimati musicisti del territorio. Attrice e Animatrice per Molino Rosenkranz, Zoppola (PN) Animatrice per La Bottega dei Sogni, Valvasone Arzene (PN) Doppiaggio e speakeraggio Speaker nella performance “Audiobus”, Festival Terminal, Udine 2020 Lettrice per la casa editrice LOESCHER dal 2019 Video Spot DESPAR Nordest, 2017, regia di Laura Chiossone Corti aziendali GENERALI, 2018, regia di Davide del Degan

General Management​
nuovazzanomusica@gmail.com

FLAUTI ANTICHI DALLA MUSICA MEDIOEVALE ALLA MUSICA BAROCCA

Leonardo e l’Ensemble di Flauti di musica antica

"Ottaviano Petrucci" di Venezia.

Ensemble di musica antica “Ottaviano Petrucci di Venezia”

con la partecipazione straordinaria del m° Denis Biasin alla fisarmonica di Leonardo

Annamaria Zanetti: flauti e percussioni

Stefania Defazio: flauti e percussioni

Antonio Morossi: flauti e percussioni

Pia Nainer: viola da gamba

Fabio Reggio: flauto basso e dulciana

Programma:

 

Thomas Simpson                    Intrada

Augustine Bassano                 Pavana

Antony Holborne                     Hermoza

Thoinot Arbeau                        Belle qui tiens ma vie *)

Ottavio Bargnani                     Canzon decimaquarta

Michael Praetorius                  Ballet des Cocqs

Leonardo da Vinci                  Rebus di Leonardo (trascrizione Denis Biasin – el. G. Battel) *)

Anonimo                                  Amoroso (el. G. Battel) *)

Anonimo                                  Dans del Cleves dal manoscritto di Bruxelles (el. G. Battel) *)

Denis Biasin                             Buonoconto *)

Michael Praetorius                  La Volta *)

Giorgio Mainerio                     Putta nera *)

Giorgio Mainerio                     Schiarazula Marazula *)

Anonimo inglese                    Greensleeves *)

 

Denis Biasin
Denis Biasin
Ensemble Musica Antica "Ottaviano Petruc"
Ensemble Musica Antica "Ottaviano Petruc"
1/1

                                             DENIS BIASIN
Denis Biasin  "fisarmonicista e maestro di fisarmonica dal 1980, fondatore della Casa della Musica poi BIASIN Musical Instruments di Azzano Decimo che comprende 1500 mq di esposizione, 6 sale di prova, 4 laboratori tecnici (Liuteria, Fiati, Elettronica, Accordature e restauro) e uno spazio Culturale dove si svolgono eventi, masterclass, showcase, concerti, una sala denominata BIASIN ARTIST CONCERT HALL, 20mila clienti fidelizzati, punto di
riferimento del nord d'Italia. www.biasin.com -Fondatore dell'Accademia del Disco AdD, Vicepresidente dell'Ass.ne NAM Lab Laboratori Musicali, Fondatore e presidente della ZAHRE Accordion Orchestra -Ideatore della "Fisarmonica Zahre" ricerca della voce timbrica ed equilibrio del suono dei bassi. 
Organizzatore di eventi musicali quali: 
Concorso  "Trofeo della Fisarmonica di Versutta". 
Mostra e Concerti "La Fisarmonica.

La voce del popolo" Friuli DOC edizione 2006.

Mostra e Con. "La Fisarmonica e gli Stru.della trad.popolare" Friuli DOC ed. 2007.

Mostra e concerti "La Fisarmonica e gli Strumenti d'orchestra" Friuli DOC ed.2008. Concerti-Mostre-Convegni "Fiera della Musica" Azzano Decimo edizione 2000.

Direzione artistica del Festival di Musica Internazionale in quota "Zahrarmonie" Sauris-UD edizioni 2006-2007-2008-2009-2010-2011-2012. 
Ideatore e direttore artistico di Festival: 
CA' MULINER JAZZ (Azzano Decimo),
ADRIATIC JAZZ (Villotta di Chions),
PODERE DELL'ANGELO JAZZ(Pasiano di Pordenone),

MALA JAZZ (Fiume Veneto). 
Ideatore e direttore artistico di:
GRAN FIUME Song Contest 2017
Musicando Natale 2018 Adriatico 2 Portogruaro.
Ideatore dei progetti:
La storia del Pianoforte, Pordenone 2018 -Festival Musica nel Territorio dal 2010.

The Anniversary of the Genius 2019.

Promotore e direttore Artistico di:
Registrazione e produzione discografica distribuita in 52 nazioni di:
The Accordion - The World's Greatest Virtuosos Play 100 Accordion Masterpieces
Festa della Musica 2019 di Azzano Decimo (PN)
Concerto all'alba 21 Giugno 2019 a Caorle (VE)
Festival "Musicisti per Azzano" 2020.

Promotore del progetto "FISARMONICA di LEONARDO" con diversi concerti in
Italia e all'estero e di un nuovo strumento tutt'ora in fase ricerca "HARMON
KEY". Coadiuvatore dello sviluppo e costruzione dell'arpa all'IPSIA di
Brugnera.

General Management​
nuovazzanomusica@gmail.com

        ENSEMBLE DI MUSICA ANTICA " OTTAVIANO PETRUCCI

L’Ensemble di musica antica “Ottaviano Petrucci” è stato fondato nel 2008 dai professori Stefania Defazio e Fabio Reggio, i quali hanno voluto dedicare il nome di questa formazione al primo stampatore ed editore musicale europeo, Ottaviano Petrucci che operava,  su richiesta del doge Agostino Barbarigo, nella città di Venezia al tempo della Repubblica della Serenissima.

Il repertorio dell’Ensemble, il cui organico varia a seconda delle necessità di partitura, si incentra sulla musica strumentale e vocale dal Quattrocento al Settecento, dando ampio spazio al Consort di flauti dolci (copie fedeli dei flauti del periodo rinascimentale), supportato da cantanti, percussioni, violone, liuto e tiorba.

Il programma prevede un repertorio sia sacro che profano.

L’ensemble “Ottaviano Petrucci” ha avuto modo nel tempo di esibirsi più volte in prestigiose sedi veneziane: Scuola Grande  S. Giovanni Evangelista, Scuola Grande di S. Rocco, chiesa di S. Rocco, Palazzo Mocenigo (sede del Museo del costume e del tessuto), centro culturale Mondadori ex cinema San Marco, chiesa anglicana, chiesa di S. Bartolomeo, chiesa degli Ognissanti (presso ex ospedale G.B. Giustinian), chiesa centro culturale della provincia di Venezia presso isola di S. Servolo, Conservatorio “Benedetto Marcello” di Venezia, Palazzo Corner-Mocenigo (sede regionale del Veneto della Guardia di Finanza), palazzo Bollani in occasione della Biennale Arte 2013. Inoltre si è esibito presso il Centro culturale di Azzano Decimo di Pordenone in occasione della presentazione del prototipo della fisarmonica di Leonardo da Vinci.

I concerti sono stati organizzati da: AVIS Venezia, Comitato pro-terremotati popolazione di Haiti, IRE Venezia e AIDO, Guardia di Finanza, Amici del Conservatorio di Venezia,  Scuola di musica antica di Venezia, Provincia di Venezia e associazione “Coro Antonio Lotti”,  Biennale di Venezia, Cavalieri di S. Marco.

Ad alcuni concerti hanno partecipato in via straordinaria, come direttori, il M° Giovanni Toffano  (docente di Flauto dolce del Conservatorio “Benedetto Marcello” di Venezia) e il M° Marco Rosa Salva (direttore della Scuola di Musica Antica di Venezia).

In alcuni concerti l’ensemble “Ottaviano Petrucci” si è esibito con il coro “Una voce” di Martellago diretto dal M° Monica Barbiero, il complesso vocale “Antonio Lotti” di Venezia diretto dal M° Paolo Cammozzo, il gruppo “Gli Araldi di Venezia”, ensemble di trombe rinascimentali diretto dal M° Fabrizio Nasetti (docente di tromba presso il Conservatorio “Benedetto Marcello” di Venezia) e alcuni solisti della Scuola di Musica Antica di Venezia.

Tra tutte queste iniziative, alcuni concerti sono stati di carattere benefico così come gli ultimi concerti di Natale 2013, presso la Casa di cura “S. Lorenzo” di Venezia.

A concludere la stagione musicale 2013 è stato il concerto del 14 dicembre presso codesto centro culturale e l’esibizione presso due istituti superiori di Portogruaro.

Sempre in ambito scolastico, il gruppo sta diffondendo nell’anno 2014 la musica antica attraverso una serie di lezioni concerto presso gli istituti di ogni ordine e grado d’istruzione nella provincia di Venezia, oltre alla collaborazione artistica con il centro culturale valdese di Venezia.

Nel 2018 il Petrucci si è esibito in occasione dei  concerti di Natale organizzati dall’AVIS comunale di Venezia, con il patrocinio del Comune e della Municipalità di Venezia e ULSS 3 Serenissima, presso la Sala degli Angeli della Scuola di San Marco di Venezia e palazzo Da Mula di Murano.

Negli anni 2018 e 2019 il complesso si è esibito nella sala delle colonne della chiesa della Madonna dell’Orto di Venezia e a Cà’ Rezzonico collaborando con il Coro Lotti in occasione del 500esimo anniversario della nascita.

Il giorno 11 aprile 2019 l’ensemble Petrucci si è esibito all’Accademia Olimpica di Vicenza con il Gruppo vocale Novecento in occasione dedicato a Giulio Cattin.

In occasione del Carnevale 2020 il gruppo di musica antica ha accompagnato le musiche di scena con il soprano solista Simonetta Baldin della commedia inedita “La fuga dai piombi” della scrittrice Antonella Barina e la regia di Roberto Milani presso palazzo Trevisan degli Ulivi di Venezia, sede del Consolato svizzero.

Nel 2020 l’ensemble Petrucci riprende la collaborazione con il maestro Denis Biasin per il progetto “la fisarmonica di Leonardo”.

“La musica Sinfonica del Rinascimento”
la Fisarmonica di Leonardo e l’Ensemble di TROMBE FVG

Programma:

Tre trombe e Fisarmonica  di Leonardo

1) Rebus di Leonardo da Vinci
2) Amoroso

EnsembletrombeFVG


1) G.Gabrieli Canzon per Sonare n 2

2) G.Gabrieli Canzon per Sonare n 1

3) J.Pachelbel Canone

4) H.Purell Rondò

5) C.Monteverdi A un giro sol de' begl'occhi lucenti 

Denis Biasin
Denis Biasin
Ensemble Trombe FVG
Ensemble Trombe FVG

Giovanni Vello

1/1

                                             DENIS BIASIN
Denis Biasin  "fisarmonicista e maestro di fisarmonica dal 1980, fondatore della Casa della Musica poi BIASIN Musical Instruments di Azzano Decimo che comprende 1500 mq di esposizione, 6 sale di prova, 4 laboratori tecnici (Liuteria, Fiati, Elettronica, Accordature e restauro) e uno spazio Culturale dove si svolgono eventi, masterclass, showcase, concerti, una sala denominata BIASIN ARTIST CONCERT HALL, 20mila clienti fidelizzati, punto di
riferimento del nord d'Italia. www.biasin.com -Fondatore dell'Accademia del Disco AdD, Vicepresidente dell'Ass.ne NAM Lab Laboratori Musicali, Fondatore e presidente della ZAHRE Accordion Orchestra -Ideatore della "Fisarmonica Zahre" ricerca della voce timbrica ed equilibrio del suono dei bassi. 
Organizzatore di eventi musicali quali: 
Concorso  "Trofeo della Fisarmonica di Versutta". 
Mostra e Concerti "La Fisarmonica.

La voce del popolo" Friuli DOC edizione 2006.

Mostra e Con. "La Fisarmonica e gli Stru.della trad.popolare" Friuli DOC ed. 2007.

Mostra e concerti "La Fisarmonica e gli Strumenti d'orchestra" Friuli DOC ed.2008. Concerti-Mostre-Convegni "Fiera della Musica" Azzano Decimo edizione 2000.

Direzione artistica del Festival di Musica Internazionale in quota "Zahrarmonie" Sauris-UD edizioni 2006-2007-2008-2009-2010-2011-2012. 
Ideatore e direttore artistico di Festival: 
CA' MULINER JAZZ (Azzano Decimo),
ADRIATIC JAZZ (Villotta di Chions),
PODERE DELL'ANGELO JAZZ(Pasiano di Pordenone),

MALA JAZZ (Fiume Veneto). 
Ideatore e direttore artistico di:
GRAN FIUME Song Contest 2017
Musicando Natale 2018 Adriatico 2 Portogruaro.
Ideatore dei progetti:
La storia del Pianoforte, Pordenone 2018 -Festival Musica nel Territorio dal 2010.

The Anniversary of the Genius 2019.

Promotore e direttore Artistico di:
Registrazione e produzione discografica distribuita in 52 nazioni di:
The Accordion - The World's Greatest Virtuosos Play 100 Accordion Masterpieces
Festa della Musica 2019 di Azzano Decimo (PN)
Concerto all'alba 21 Giugno 2019 a Caorle (VE)
Festival "Musicisti per Azzano" 2020.

Promotore del progetto "FISARMONICA di LEONARDO" con diversi concerti in
Italia e all'estero e di un nuovo strumento tutt'ora in fase ricerca "HARMON
KEY". Coadiuvatore dello sviluppo e costruzione dell'arpa all'IPSIA di
Brugnera.

                      L' Ensemble Trombe FVG

nasce come laboratorio musicale della classe del M° Giovanni Vello all'interno della Scuola di Musica “Fondazione Santa Cecilia" di Portogruaro.

Il gruppo è composto da diplomati e diplomandi che si avvalgono della collaborazione di affermati professionisti. Inoltre, il gruppo ha partecipato a corsi di perfezionamento con i seguenti Maestri: M. Tamburini, S. Burns, M. Stockhausen, M. Pierobon, M. Braito, A. Frugoni, G. Cassone, G. Parodi, F. Maniero, Mauro Maur.

L’ Ensemble Trombe FVG ha partecipato a vari concorsi Nazionali ottenendo eccellenti risultati. Singolarmente  i componenti dell' Enseble sono risultati vincitori di numerosi concorsi Nazionali ed Internazionali.

Il gruppo è stato invitato come ospite al Festival degli ottoni a Fiera di  Primiero  “Festival delle Dolomiti 2016-2017”, alla rassegna “Appunti Sonori" di Taggia (Imperia), ai Festival “Le Altre Note”  Valtellina Festival e ad “Onde Musicali” sul Lago di Iseo. Nel 2019, in occasione della 4^ edizione della “Lunga notte delle chiese, evento che ha interessato oltre 80 diocesi in tutta Italia, l’ Ensemble ha potuto suonare nella prestigiosa Basilica S. Maria Gloriosa dei Frari (Venezia) con riprese televisive di Rai 3. Nel 2020 in collaborazione con il trombettista Nello Salza, viene trasmesso un concerto in filodiffusione presso diverse strutture mediche del pordenonese con una dedica speciale ad anziani ospiti nelle case di riposo, degenti e personale medico e sanitario. Il concerto è stato poi trasmesso integralmente su 13Tv.

Oltre a Rai 3 sono stati trasmesse esibizioni sui canali televisivi Media 24, per la diretta dell’ apertura della Porta Santa a Bibione, e su 13Tv, per un’intervista al M° Giovanni Vello. Inoltre, l’ Ensemble è stato pubblicizzato nei seguenti giornali  nazionali: Corriere della Sera, La Repubblica, Il Giorno, QN Itinerari e Panorama.

È stato invitato al Yamaha Trumpet Day per un concerto dimostrativo in cui sono stati utilizzati tutti strumenti Yamaha, preceduto da un seminario tenuto dal tecnico Gian Battista Corti.

L'Ensemble è proiettato verso una costante ricerca tecnico-stilistica al fine di ottenere un coinvolgimento emotivo da parte del pubblico.

Direttore: Giovanni Vello

                                          GIOVANNI VELLO

Ha iniziato gli studi di tromba presso il conservatorio “B. Marcello” di Venezia. Successivamente si è perfezionato con i maestri G. Bodanza, S. Arnold, J. Faulot, D. Wich, S. Burns, M. Maur. Inoltre ha frequentato masterclass con H.Tarr, M.Andrè.

Ha e collabora con trombettisti come: M. Stockhausen- Tamburini- D.Schort-A-Vizzutti-Maniero-Frugoni-S.Arnold -Nello Salza ecc.

 

 Svolge attività concertistica in Italia e all’estero (Francia,Germania, Slovenia, Spagna, Irlanda, Giappone, Svizzera, Cina, Austria, Svezia), collaborando con diverse orchestre, sia in qualità di solista che di orchestrale, fra le quali: La Fenice, Solisti Veneti, Opera di Roma, Spoleto Festival, Orchestra del Friuli Venezia Giulia, Orchestra Malipiero,Orch dell’Olimpico di Vicenza, Filarmonia Veneta. Ha suonato sotto la guida di diversi direttori fra i quali: D.Renzetti, C.Scimone, Martin, Campori, D.Wich, E.Bronzi. M.Tamburini.ecc.

 

È fondatore e componente del quintetto di ottoni “Image Brass” con il quale ha vinto numerosi concorsi: primo premio e premio speciale al concorso “Riviera della Versilia”, primo premio al concorso di Rimini, ecc.

 

Svolge un’intensa attività concertistica partecipando a vari Festival Nazionali ed Internazionali come solista in duo con l’organista M. Gianola, con la quale ha inciso un CD nei prestigiosi organi della Basilica dei Frari di Venezia.

 

Ha registrato 4 CD da solista e 6 come membro di varie formazioni ,eseguendo il concerto in Sib maggiore di T. Albinoni, il concerto in Re maggiore di G. Torelli e il concerto in Mib maggiore di J.K.J. Neruda ecc. per le etichette” RAIMBOW,IMPUTLEVEL,CHELALE”. Nel 2010 ha inciso per la casa discografica IMPUTLEVEL il famoso e difficile  solo dei Beatles “Penny Lane” e sempre nello stesso anno ha registrato due  CD con l’ “Ensembletrombe di Portogruaro”  ottenendo consensi favorevoli di pubblico e di critica fra i quali: M.Maur, E.Negro, London Brass,C. Rippas.

 

E’componente e fondatore dell’ENSEMBLETROMBE FVG (fino al 2015 Ensembletrombe di Portogruaro) con il quale svolge una intensa attività concertistica in Italia e all’Estero.

 

 Dal 2008 è preparatore della sezione ottoni dell’Orchestra “Giovani Musicisti Venti”.

 

Nel mese di Settembre 2015  vince come prima tromba e tromba solista il prestigioso  “Los Angeles Music Awards  International Artist of the Year” esegurendo il brano “Water for Africa” del M° Gianni Ephrikian. 

 

E’ titolare della classe di tromba presso la “ FONDAZIONE MUSICALE S.CECILIA”di Portogruaro e molti suoi allievi sono risultati vincitori di  concorsi nazionali e molti operano per varie istituzioni in Italia e all’estero.

 

 2019 è stato invitato alla realizzazione di un CD  per la ristrutturazione dell’Abbazia di Marcilhac (Francia).

 

Collabora assiduamente sia in qualità di solista  e con vari Ensemble con il Maestro Giorgio Revelli concertista di fama Mondiale.

Nel 2020 è stato invitato dall’Ambasciata Asiatica a partecipare come artista a “ Italian Embassy  in Yangon” per sostenere la lotta all’epidemia Coronavirus con la musica, in collaborazione con Le Altre Note “Oltre la Paura”.

 

Ha aderito all’invito del grande solista Ryan Anthony  nel 2020 per la  realizzazione di un video musicale con musicisti di tutto il Mondo, formando una  World Band  con il brano“ Song of Hope”. Solista d’eccezione Ryan Anthony.

 

Ha  al suo attivo più di quattromila concerti  in Italia e all’estero

 

Tiene  vari corsi estivi  collaborando con varie organizzazioni nazionali.

-Festival:Le Altre Note –Corso di tromba e musica d’insieme

-Giovani Musicisti Veneti: Corso orchestrale e tromba (Pavullo-Modena)

-Orchestra Sio: corso per orchestra e  tromba (Vittorio Veneto)

-Fadiesis: corso per tromba ( Barcis)

 

Molti musicisti di fama gli  hanno dedicato composizioni, fra i quali: Pagotto-Pauletta ecc-

 

Suona su strumenti moderni a pistoni o cilindri e copie di strumenti antichi.

General Management​
nuovazzanomusica@gmail.com

Trio Cortese

Denis Biasin / Fisarmonica di Leonardo

Marius Bartoccini / Spinetta

Gianni La Marca / Viola da Gamba

 

Programma:

 

Bartolomeo Tromboncino (1470-1535) 

(solo Spinetta)

1. Gentil donna

2. Animoso mio desire

3. Stavasi amor

4. Cantai mentre nel core

 

Solo Viola da Gamba: Gianni La Marca

 

- Diego Ortiz (Toledo, 1510 – Roma, 1576): Recercada Primera e Recercada Settima dal “Libro Segundo” (Roma, 1553);

 

- Girolamo Frescobaldi (Ferrara, 13 settembre 1583 – Roma, 1º marzo 1643): Canzon Quinta detta “La Tromboncina” da "Canzoni da sonare a una, due, tre et quattro, libro primo (Roma, 1628).

 

……

 

In Trio – 

 

5.  BUONOCONTO / D.Biasin

6. DANSE DES CLEVES / Manos. Bruxselles

7. AMOROSO / Guglielmo Hebreo da Pesaro

8. GREENSLEEVES

9. LA VOLTA / M.Praetorius

10. SARABANDE / D. Zipoli

11. DA VINCI / D.Biasin

12. Tre REBUS / Leonardo da Vinci 

13. Gloria Tibi Trinitas / Thomas Tallis d.1585

14. Fusi Pavana Piana / anon. Early 16th cent.

15. Passo e mezo / anon. Early 16th cent.

16. Le forze d’Hercole / anon. Early 16th cent.

Denis Biasin
Denis Biasin
Marius Bartoccini
Marius Bartoccini
Gianni La Marca
Gianni La Marca
1/1

                           DENIS BIASIN
Denis Biasin  "fisarmonicista e maestro di fisarmonica dal 1980, fondatore della Casa della Musica poi BIASIN Musical Instruments di Azzano Decimo che comprende 1500 mq di esposizione, 6 sale di prova, 4 laboratori tecnici (Liuteria, Fiati, Elettronica, Accordature e restauro) e uno spazio Culturale dove si svolgono eventi, masterclass, showcase, concerti, una sala denominata BIASIN ARTIST CONCERT HALL, 20mila clienti fidelizzati, punto di
riferimento del nord d'Italia. www.biasin.com -Fondatore dell'Accademia del Disco AdD, Vicepresidente dell'Ass.ne NAM Lab Laboratori Musicali, Fondatore e presidente della ZAHRE Accordion Orchestra -Ideatore della "Fisarmonica Zahre" ricerca della voce timbrica ed equilibrio del suono dei bassi. 
Organizzatore di eventi musicali quali: 
Concorso  "Trofeo della Fisarmonica di Versutta". 
Mostra e Concerti "La Fisarmonica.

La voce del popolo" Friuli DOC edizione 2006.

Mostra e Con. "La Fisarmonica e gli Stru.della trad.popolare" Friuli DOC ed. 2007.

Mostra e concerti "La Fisarmonica e gli Strumenti d'orchestra" Friuli DOC ed.2008. Concerti-Mostre-Convegni "Fiera della Musica" Azzano Decimo edizione 2000.

Direzione artistica del Festival di Musica Internazionale in quota "Zahrarmonie" Sauris-UD edizioni 2006-2007-2008-2009-2010-2011-2012. 
Ideatore e direttore artistico di Festival: 
CA' MULINER JAZZ (Azzano Decimo),
ADRIATIC JAZZ (Villotta di Chions),
PODERE DELL'ANGELO JAZZ(Pasiano di Pordenone),

MALA JAZZ (Fiume Veneto). 
Ideatore e direttore artistico di:
GRAN FIUME Song Contest 2017
Musicando Natale 2018 Adriatico 2 Portogruaro.
Ideatore dei progetti:
La storia del Pianoforte, Pordenone 2018 -Festival Musica nel Territorio dal 2010.

The Anniversary of the Genius 2019.

Promotore e direttore Artistico di:
Registrazione e produzione discografica distribuita in 52 nazioni di:
The Accordion - The World's Greatest Virtuosos Play 100 Accordion Masterpieces
Festa della Musica 2019 di Azzano Decimo (PN)
Concerto all'alba 21 Giugno 2019 a Caorle (VE)
Festival "Musicisti per Azzano" 2020.

Promotore del progetto "FISARMONICA di LEONARDO" con diversi concerti in
Italia e all'estero e di un nuovo strumento tutt'ora in fase ricerca "HARMON
KEY". Coadiuvatore dello sviluppo e costruzione dell'arpa all'IPSIA di
Brugnera.

General Management​
nuovazzanomusica@gmail.com

                      MARIUS BARTOCCINI

Ha conseguito presso il Conservatorio di Musica “J. Tomadini” di Udine. la Laurea Triennale in pianoforte con il massimo dei voti nella classe della prof.ssa Maria Grazia Cabai e il Biennio Superiore Specialistico con il massimo dei voti con lode e la segnalazione della pubblicazione della tesi “L'Evoluzione dei cordofoni a tastiera, dal monocordo pitagorico al pianoforte moderno”. 

Ha conseguito Masterclasses con rinomati docenti in clavicembalo come Ilario Gregoletto e Roberto Loreggian studiando inoltre fortepiano, direzione di coro, direzione d’orchestra, composizione e musica vocale da camera. Ha vinto il terzo premio alla prima edizione del “Concorso per fortepiano della città di Albenga”. Ha frequentato inoltre il Masterclass “Cembaljiada” di Lubiana, in cui ha avuto modo di studiare con rinomati professori come Egon Mihailovic, Alberto Busettini, Maria Luisa Baldassarri e Lia Levi Minzi.

Ha collaborato in qualità di continuista in diverse compagini corali, orchestrali e cameristiche. In qualità di pianista, clavicembalista, fortepianista e direttore ha partecipato a diverse stagioni concertistiche e rinomati festivals nazionali (Udine, Pordenone, Trieste, Treviso, Como, Genova, Bologna, Firenze, Roma, etc) e internazionali in Italia, Slovenia, Austria, Germania, Repubblica Ceca e Portogallo, per un numero complessivo di circa 500 concerti.

Clavicembalista stabile dell'Ensemble Appoggiatura sin dalla sua fondazione, svolge un'intensa attività concertistica con il gruppo, proponendo programmi di assoluto interesse musicale e storico.

Si è esibito sia come solista che in diverse formazione barocche collaborando con direttori di chiara fama come Sigiswald Kuijken e Federico Maria Sardelli.

    Particolarmente attivo come fortepianista : si è esibito su strumenti originali come il fortepiano Samisch del 1830 circa,  Schantz del 1795 (il primo che si conosca di questo costruttore), Schantz del 1828, John Watlin del 1810, Luigi Rasori del 1832, Johann Haselmann del 1810 e su prestigiose copie, nonché sugli strumenti di proprio possesso. Possiede infatti una piccola collezione privata di strumenti da tasto con i quali propone concerti solistici, cameristici e recital di singolare interesse storico, come parallelismi fra compositori e composizioni coeve, della stessa famiglia, etc.

  Nel 2009, durante il “Concerto per il Novantesimo Anniversario della Rinaldi Farmaceutici” ha inciso (live) un cd assieme al soprano Anna Viola e al baritono Eugenio Leggiadri Gallani.

  Nel luglio del 2014 collabora con l'Orchestra della Società Filarmonia, come Maestro collaboratore al pianoforte e clavicembalista nei recitativi, nell'opera lirica “Il Barbiere di Siviglia” di Gioacchino Rossini, in una tournèe in Italia e all'estero.

  Nel 2016 ha inaugurato, in un concerto a Cremona, una copia C. Vater costruita da Andrea Restelli.

Numerosi i concerti su prestigiosi strumenti originali: nel 2016 si è esibito presso la Collezione Tagliavini di Bologna, suonando il clavicembalo costruito da Giovan Battista Giusti nel 1679 e quello costruito da Mattia di Gand nel 1685; nel 2018 presso il Museo delle Arti e Tradizioni di Tolmezzo, suonando un clavicembalo attribuito a Walther, del 1695. Dal 2019 collabora stabilmente come continuista con l'orchestra barocca San Marco di Pordenone.

                       GIANNI LA MARCA

Diplomatosi in Violoncello ed in Viola da Gamba rispettivamente sotto la guida del Maestro Mario Centurione e del Maestro Paolo Pandolfo, si è perfezionato in Viola da Gamba e musica d’insieme per strumenti antichi seguendo i corsi di Jordi Savall in Italia e Spagna ed in Violoncello barocco seguendo i corsi di Gaetano Nasillo presso la Scuola di Musica di Fiesole.

Nel 2006 ha conseguito con il massimo dei voti e la lode il Diploma Accademico di II livello in Discipline Musicali, indirizzo Interpretativo-Compositivo, Musica da Camera e nel 2008 ha conseguito il Diploma Accademico di II livello in Didattica della Musica, abilitante per l’insegnamento del Violoncello.

Con la Viola da Gamba, dal 1992, ha svolto una intensa attività concertistica in Italia ed all’estero.

Ha collaborato con prestigiosi gruppi da camera esibendosi in moltissime località Italiane ed all’estero come ad esempio a  Vienna (Musikverein – Brahms Saal) in Austria, Copenaghen ed Odense in Danimarca, Sydney in Australia, Santa Cruz e Seattle in U.S.A., Belgrado (Serbian Academy of Sciences and Arts) in Serbia, Amburgo (Musikhalle – Studio E), Kiel e Wolfsburg e Frankfurt am Main in Germania, Madrid e Palma de Maiorca in Spagna, Hong Kong in Cina, Anversa in Belgio, Utrecht in Olanda, Città del Messico, etc.

Nel 2007 ha collaborato in Francia con l’ “Ensemble Baroque de Nice” diretto da Gilbert Bezzina con il quale si è esibito in molte prestigiose località tra le quali spicca il teatro dell’Hermitage a San Pietroburgo (Russia) dove ha tenuto un concerto con i solisti dell’ensemble.

In Italia ha suonato con vari ensemble e da solista in importantissime rassegne e stagioni di concerto come ad esempio ad Udine dove, per la stagione degli “Amici della Musica”, ha eseguito un programma per Viola da Gamba solista in cartellone, tra gli altri, con Trevor Pinnock.

Dal 2011 collabora con l’Ensemble Micrologus con il quale ha avuto occasione di esibirsi nei principali festival mondiali (Boston Early Music Festival, AMUZ ad Anversa, Festival del centro Historico a Città del Messico, Festival di Utrecht, Festival di Maguelone, e tanti altri).

Con l’Ensemble Micrologus nel 2014 ha conquistato il “Diapason d’Or” della prestigiosa rivista francese per il CD dal titolo “Carnivalesque”.

Con il gruppo vocale e strumentale “Rinascenza” di Roma, nel 1993, ha vinto il Primo Premio Assoluto del T.I.M. (Torneo Internazionale di Musica).

Nel 1995, nel 2006 e nel 2013 è stato solista nella “Passione Secondo Giovanni” di J.S.Bach prima con l'Orchestra Regionale del Lazio ed il Markuschor di Monaco di Baviera diretti da H.Boenstedt, poi con l’orchestra barocca “Compagnia Lorenzo da Ponte” di Roma ed ultimamente con l'Orchestra del Teatro Lirico di Cagliari

Ha inciso per la Radio Vaticana ed ha registrato per la RAI e per Canale 5.

Ha tenuto diverse Masterclass e Seminari presso vari Conservatori Italiani.

Oltre al basso suona il tenore, il contralto ed il soprano della famiglia delle viole da gamba.

Spesso si esibisce da solista, in duo con il clavicembalo o con la tiorba con programmi in cui inserisce tutti i principali compositori che scrissero per questo strumento da Ortiz a Forqueray.

Ha inciso 20 Compact Disc di cui uno da solista delle sonate di J.S. Bach per Viola da Gamba e Clavicembalo.

Per l’Anno Accademico 2008-2009 è stato nominato Docente di Viola da Gamba presso il Conservatorio Statale di Musica “O. Respighi” di Latina dove ha sostituito il suo Maestro Paolo Pandolfo.

Negli Anni Accademici 2009 – 2010,  2010 – 2011, 2011 - 2012 e 2012 - 2013 è stato nominato Docente di Viola da Gamba presso il Conservatorio Statale di Musica “Piccinni” di Bari.

Negli A.A. 2008 – 2009, 2009 – 2010 e 2010 - 2011 è stato nominato docente esterno anche presso il Conservatorio di Musica “T. Schipa” di Lecce nell’ambito del Triennio di Musica Antica.

Dall'A.A. 2014/2015 e fino all’agosto 2017 è stato docente presso il Conservatorio "Respighi" di Latina.

Attualmente, dopo che nel 2016 ha vinto il concorso per l’insegnamento di Violoncello nei licei musicali, risultando primo nella graduatoria della regione Veneto, è docente di Violoncello a tempo indeterminato presso il Liceo Marconi di Conegliano.

Rebus

Alberto Patron / Fisarmonica di Leonardo

Maurilio Cacciatore / Immagini e Campionamenti Digitali

Musiche e Nuove Tecnologie di Maurilio Cacciatore

 

Alberto Patron
Alberto Patron
Alberto Patron - Maurilio Cacciatore
Alberto Patron - Maurilio Cacciatore
Maurilio Cacciatore
Maurilio Cacciatore
1/1

                                             ALBERTO PATRON

Si è diplomato in Alta Composizione sotto la guida del compositore Carlo De Pirro (allievo di Wolfango Dalla Vecchia) e del compositore G.Bonato (allievo di Giacomo Manzoni), presso il Conservatorio Musicale "Francesco Venezze" di Rovigo, si è poi diplomato in Pianoforte principale presso il Conservatorio Musicale "Benedetto Marcello" di Venezia, ed infine ha completato anche il percorso di Organo e Composizione Organistica presso il Conservatorio "Cesare Pollini" di Padova.

Ha seguito il perfezionamento presso i Master del Conservatorio Musicale di Parigi, dell'Alta Savoia e in Italia, sotto la guida dei grandi artisti internazionali come Noel Lee, Dag Achatz (allievo di Leonard Bernstein), Pierre Pontier, Akiko Ebi, Jean Philippe Collard, Luigi Ferdinando Tagliavini e Francesco Finotti, Giorgio Lovato.

Nel 1989 in Francia fonda la corrente musicale contemporanea nota come Aporetic Music (Musica Aporetica) la prima sviluppata e strutturata su un pensiero filosofico (filosofia Aporetica), la sua vasta bibliografia di opere pubblicate per vari organici, ed eseguita da artisti di chiara fama, è stata oggetto di studio scientifico, di tesi di laurea e di convegnistica a livello internazionale.

Vincitore di numerosi Concorsi di composizione, nazionali ed internazionali, tra cui al Concorso Internazionale di Composizione per Orchestra Sinfonica "Gustav Mahler" 2005 (unico italiano), è stato insignito nel 2016 del prestigioso "Premio New York" della Ibla Foundation di New York (USA) quale "Most Distinguished Composer".

Ha insegnato presso le università americane di Cincinnati, New York e New Orleans, ed in Italia presso il Conservatorio Musicale "Giuseppe Tartini" di Trieste.

Viene costantemente chiamato come membro di giuria a concorsi di composizione e di esecuzione per vari organici, da ultimo è Commissario di Giuria al Concorso Internazionale di Composizione Pietro Nacchini indetto dalla Fondazione Ugo e Olga Levi di Venezia in collaborazione con l'Università di Padova ed i Conservatori musicali "Tartini" di Trieste, "Benedetto Marcello" di Venezia ed il Patriarcato storico di Venezia e l'Associazione per la musica sacra "Vincenzo Colombo".

Fa parte della SIMC (Società Italiana Musica Contemporanea), ed è inserito nel Comitato Nazionale Italiano Musica, collabora con artisti, organizzazioni e società di primaria notorietà del panorama artistico nazionale ed internazionale, fa parte di vari Comitati Scientifici Editoriali, ed è iscritto come Esperto Scientifico all'Albo del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca Scientifica, contribuendo allo sviluppo della ricerca artistico-scientifica nella musica contemporanea, venendo chiamato anche come sound designer delle sonorità degli strumenti musicali digitali dei maggiori produttori internazionali.

Dal 1994 è Commissario Direttivo della Federazione Italiana Compositori (F.C.I.), si incontra e collabora con i principali artisti e compositori italiani ed internazionali, tra cui il compianto Ennio Morricone (il quale volle per il suo archivio personale una copia dei Tropi Aporetici di Alberto Patron); il suo percorso di ricerca musicale è analizzato in enciclopedie e saggi sulla Storia della Musica, tra cui da ultimo sul volume "Musica Presente", edizioni Libreria Musicale Italiana, 2019, pagine 909, del critico musicale Renzo Cresti, che gli ha dedicato una voce specifica nel fondamentale capitolo "La generazione del '60".

Il Comune di Pordenone in collaborazione con il Conservatorio Musicale "J.Tomadini" di Udine, gli hanno dedicato nel 2013 una retrospettiva presso il Padiglione di Arte Contemporanea (ParCo) di Pordenone.

Numerose sono le produzioni musicali in CD incise da artisti di chiara fama con le sue composizioni, da ultimo nel 2020 una raccolta interamente dedicata alla figura di Alberto Patron, è stata incisa a New York sull'eccezionale pianoforte gran coda Fazioli da 3,08 metri per l'etichetta della capitale dello Stato.

Come professore universitario ha insegnato ed insegna all'Università "Ca Foscari" di Venezia (Italia), istituzione presente nella classifica mondiale delle più prestigiose università.

                                          MAURILIO CACCIATORE

La musica di Maurilio Cacciatore tenta di coniugare gli strumenti acustici con i mezzi della musica digitale per mezzo della programmazione informatica e dell'uso di oggetti elettromeccanici.
Ne consegue una texture sonora complessa, multi-strato, ai cui estremi operano gli strumenti classici e l'elettronica pura ma che nel mezzo si avvale di sonorità ibride associate a tecniche di esecuzione non convenzionali. 
Aldilà degli schemi di spazializzazione standard, i setup di Maurilio Cacciatore esplorano soluzioni non codificate e integrano in maniera creativa hardware, algoritmi e contenuti musicali eterogenei.
La dimensione teatrale degli allestimenti e l'integrazione sul palco tra musica e aspetti visuali nasce dalla riflessione nelle partiture di un gioco pari tra le risorse in campo.
Allievo di Fabio Cifariello Ciardi e Ivan Fedele, Maurilio Cacciatore ha ottenuto i migliori voti in Italia, Svezia e Francia ed è candidato PhD all'Università Cattolica di Porto. 
E' stato compositore in residenza negli studi dell'Ircam, dello ZKM, della Muse en Circuit di Parigi e gli Elektronisches Studio di Basilea.
Insegna Composizione Musicale Elettroacustica al Conservatorio "A. Steffani" di Castelfranco Veneto. E’ regolarmente invitato a tenere seminari e masterclass di composizione e sulla sua musica. Ha tenuto lezioni all’Università S. Martin di Buenos Aires e dal 2017 è professore invitato di musica e tecnologia al Conservatorio Musiarte di Maputo (Mozambico).
Nel 2010 ha ricevuto il Premio “Goffredo Petrassi” della Presidenza della Repubblica Italiana (On. Giorgio Napolitano). Nel 2012 ha vinto il I premio al Concorso internazionale di composizione “Premio Trio di Trieste”. Nel 2016 ha rappresentato l’Italia nell’International Rostrume of Composers. Nel 2017 gli è stato attribuito il "Produktion Preis" al Giga-Hertz Preis dello ZKM Karlsruhe.
La sua musica è eseguita da solisti e Istituzioni di prim’ordine come: Orchestra Filarmonica di Radio France, Orchestra Nazionale della Lorena, Orchestra dei Pomeriggi Musicali di Milano, Ensemble Intercontemporain, Ensemble Hanatsu miroir, Ensemble Linea, Ensemble Proxima Centauri, Kammerorchester Basel, Ensemble Phoenix Basel, Ensemble Aleph, Ensemble L’arsenale, Ensemble Algoritmo, Ensemble Sentieri Selvaggi, Contempoartensemble, Ensemble Accroche Note, Coro Le Cris de Paris, Coro Voix de Strass. 
La sua attività come compositore, ricercatore e docente lo porta a lavorare regolarmente in Europa, Asia, Nord America e Australia.
La sua musica è pubblicata dalle Edizioni Suvini Zerboni.
È coordinatore artistico del Syntax Ensemble e tutor al CIMM (Centro Informatico Musicale Multimediale) della Biennale di Venezia.

General Management​
nuovazzanomusica@gmail.com